LA GARA DEI RE realizzato a cura di Laura Prece – lo puoi trovare nel suo libro “Un’educazione favolosa” di seguito troverai il link

Nov 22, 2021

APRI E SCAERICA IL FILE IN PDF CLICCANDO QUI

LA GARA DEI RE
A Governolandia fu indetta una gara che invitava tutti i re a partecipare.
Questa gara declamava quale fosse il re più importante e potente di tutta
Governolandia.
Il giorno delle elezioni del vincitore i re erano tutti presenti
“io governo la città di Stoufa e abbiamo il più grande esercito di cavalieri”
“io governo la città di Alura abbiamo i più grandi giacimenti di minerali
preziosi
“io governo Leannuca dove abbiamo i più grandi luna park e tutta la
città fatta di dolci, il mare e i laghi di cioccolato ele sedie di marshmallow,
abbiamo inoltre bacchette magiche di lecca lecca animali domestici di
zucchero filato e ciucci per neonati di caramella….”
“io governo Alicange abbiamo tante galline che covano uova d’oro”
“io governo Chialunara e deteniamo i maggiori giacimenti di petrolio”
“io governo Brielega dove abbiamo tutti i mezzi di trasporto esistenti
addirittura astronavi e ufo”
“io governo Vaniganele dove abbiamo tantissimi alberi da frutto e i più
grandi raccolti” dicevano tutti i re molto fieri di loro.
In disparte vi era un Re che era silenzioso e intento a leggere un libro,
gli altri re erano incuriositi e si chiedevano come mai lui non avesse esposto
tutte le grandezze della sua città e decantato il suo potere.
Venne il momento per i Re di esporre cosa governassero e quando toccò a
Miluta, questo il nome del Re che non aveva ancora parlato tutti restarono
a bocca aperta.
“Io non governo alcuna città e non posseggo nessuna ricchezza materiale
l’unica cosa alla quale tengo comandare è a me stesso:”
“ho sua maestà Ira che spesso si affaccia senza chiedere il permesso e
allora si che si fa arduo il compito di renderla mansueta, sua eccellenza
lingua lunga che troppo di frequente non resta a freno e non risparmia alcun
giudizio, e che dire del tenace e sempre pronto sir Ego lui si che è bravo
a farmi distruggere tutto ciò che di bello mi apprestavo a costruire. Ciò
che l’uomo non conosce di se stesso non lo aiuta a vincere e a vivere.
Prima di comandare qualsiasi cosa fuori occorre giungere nei nostri cuori
per far si che vi regni, l’amore.”
Ci fu un grande silenzio dopo le sue parole, nessuno era esente da
quanto aveva pronunciato Miluta. Dopo pochi secondi tutti erano d’accordo
sulla proclamazione del vincitore e Miluta commosso ritirò il premio
che lo attendeva ma il premio più speciale per Miluta fu quanto i regni all’unanimità
decisero di porgli: educare i bambini dei regni all’amore perché
“Un cuore umile può essere riempito da ciò che manca !”

Laura Prece

APRI E SCAERICA IL FILE IN PDF CLICCANDO QUI

Se sei interessato al libro che raccoglie tante storie con meravigliose grafiche, ti lasciamo il link per poter acquistare il libro di Laura Prece 

link per amazon:
E’ acquistabile anche su mondadori, ibs e feltrinelli.

Chi Sono

Mi chiamo Veronica Niola sono catechista Italo spagnola, mamma di due bambini. Scorri nel menù per cercare l’argomento di tuo interesse, per qualsiasi info contattami a: catechismoconveronica@gmail.com

I contenuti sono per utenti registrati. Registrati gratuitamente o accedi se sei già registrato per visualizzarli.

Potrebbero interessarti anche…

Pin It on Pinterest